In un mondo in cui si usano tante parole a sproposito, e in particolare la parola Cloud, mai come prima fare il backup dei propri dati è fondamentale.

Se accade qualcosa al vostro computer, al vostro smartphone, alle vostre card della fotocamera, della telecamera… voi perdereste tutto … i vostri dati, i vostri ricordi, il vostro lavoro…

So cosa pensa la maggior parte delle persone: “Tanto non accadrà a me, i dati sono al sicuro sul mio hard disk, ho una copia nel cloud…” etc etc…

Bene… vi rivelo qualcosa di inquietante… nessuno di questi sistemi di archiviazione è sicuro, nessuno vi garantisce la salvezza dei vostri dati e soprattutto quando attivate uno di questi servizi, quando comprate un hard disk o una card, l’unica garanzia che vi viene data è che nel caso di alcune card, in caso di difetto o perdita dei dati, vi restituiscono solo una card nuova…

Se siete sul mio sito vuol dire che abbiamo qualcosa in comune, ad esempio fate animazione 3d, video, immagini, fotografia, e quindi perdere i vostri dati può essere un problema non da poco…

Molti di voi hanno un sistema di backup e si sentono al sicuro…

bene fate un paio di ricerche sulla perdita dei progetti di ToyStory 2, e poi tornate qui… potreste scoprire che nessuno è al sicuro visto che una azienda incredibile come la Pixar ha rischiato di perdere i progetti di Toystory 2 per un banale problema di filesystem, e loro hanno centinaia di server e tecnici che di mestiere si occupano della manipolazione e gestione dei backup… ora…

Ho un raid, sono al sicuro…

mi è capitato di sentire spesso queste parole, anche io ne ero convinto, peccato che fu proprio il raid a tradirmi 10 anni fà, quando dei dischi identici (perchè i supertecnici consigliano di prendere dischi identici per i raid, meglio ancora che siano con seriali consecutivi, così funzionano meglio) mi abbandonarono contemporaneamente, per cui il mio raid in mirror mi fece ciao ciao… tra le mie lacrime …

Allora mi affidai ad un raid più ampio, con 4 dischi a ridondanza, garantito dai super esperti, peccato che stavolta il danno fu causato da un difetto firmware su dischi nuovi, un intero bancale da centinaia con lo stesso difetto, riconosciutomi dalla casa madre, ma tanto i miei dati erano morti, che fece si che nel giro di pochi minuti, la testina iniziò a sbattere contro i dischi, e in poco tempo il danno si era esteso oltre la recuperabilità del raid a ridondanza. altre lacrime versate, circa 6 anni fà…

Una soluzione ?

nessuno può avere la soluzione definitiva, posso solo dire cosa uso come soluzione per il backup dei miei dati, tre copie dei dati : una locale sul computer, due su hard disk esterni, aggiornati in giorni alternati.

ogni blocco di dischi è di marche diverse, di produttori diversi (alcune marche sono prodotte dagli stessi produttori, con gli stessi chipset e hardware), per evitare errori di chipset e firmware.

cosa uso per tenere aggiornati i backup?

sotto windows e sotto mac esistono diversi pacchetti per controllare la sincronia dei dati, per evitare gli aggiornamenti a mano, perchè non è possibile ricordare ogni singolo file aggiornato di volta in volta.

sotto mac uso una app chiamata Syncron, sotto windows uso il programma AllWaysinch.

Entrambe hanno sistemi di automazione per sincronizzare più cartelle sia locali che in rete o cloud.